mercoledì 24 aprile 2013

Filetti di orata al cartoccio con verdurine e asparagi bianchi

Quando la necessità aguzza l'ingegno i neuroni si mettono al lavoro, ma partiamo dall'inizio.

Questa settimana è stata all'insegna delle "rotture", prima si è rotto il deumidificatore, essenziale per la mia casa che ha la taverna, poi si è rotto il forno, essenziale per una foodblogger!!!!!!!! io poi ho anche la creatura in frigo da far lavorare almeno una volta alla settimana (leggi la Pasta Madre), poi si è rotto il decoder, ho rotto gli occhiali e per finire sabato non partiva la mia macchina, sta a vedere che è  partita pure la batteria! per fortuna almeno questa si era solo scaricata, ma direi che ormai avevo già dato.

Basta????????

Vabbè facciamo questa orata e inventiamoci un modo che non preveda il forno....ho un fornetto elettrico ma le sue capacità sono ridotte rispetto al forno tradizionale e certo una grossa orata intera con le patate non ci stava all'interno, quindi la soluzione migliore era quella di scomporre il piatto.
Ne ho ricavato i filetti e li ho preparati al cartoccio per una cottura veloce e molto salutare oltrechè gustosissima, in un modo un pò insolito, un'insieme di sapori dati dal dolce delle verdure, il salato del  pesce e della soia, il fresco del coriandolo  e l'amaro  degli asparagi  bianchi  che io amo tantissimo.


Filetti di orata al cartoccio con verdurine e asparagi bianchi


Ingredienti

1 grossa orata di circa 800/900 gr
6 asparagi bianchi
1 carota
1 costa di sedano
uno spicchietto di cipolla fresca
una dozzina di uvetta passa
semi di coriandolo
salsa di soia
olio evo
sale, pepe

Sfilettare l'orata ricavandone i due filetti, io lo faccio da sempre e mi riesce con facilità, ma  per le meno esperte basta chiedere al pescivendolo.

Pulire le verdure e affettare sottilmente la cipolla, tagliare a julienne sedano e carote, in 4 parti gli asparagi e poi ancora in 4 per la lunghezza comprese le punte.



Distribuire le verdure sul fondo  della carta forno, condirle con sale, pepe, olio evo e poca salsa di soia, unire un pò di semi di coriandolo e qualche uvetta,  appoggiare sopra i filetti, salare e pepare, disporre al disopra di questi le punte di asparagi e un paio di uvette. Ungere con un filo di lio evo.



Chiudere bene i cartocci e disporli in forno per 15 minuti.




Servire abbinando asparagi bianchi lessati e conditi con un' ottimo olio extravergine di oliva.



Dato che la preparazione è molto veloce, in tutto non si supera la mezz'ora  partecipo al contest di Roberta  del blog thedreamingseed


23 commenti:

  1. Rita..cavolo che sfiga!!! Comunque è matematico..è successo pure a me, quando si inizia con qualcosa che si rompe..il resto segue a 'cascata'..uff..
    Ottima questa orata con gli asparagi...ma noi nel fine settimana cosa ci mangiamo??? La carbonara di Carloneeeee...ahahahahaha!!...dai che venerdì mattina ti passo a prendere e si va a pigliare Italo!!!
    Baci, Roby <3

    RispondiElimina
  2. Diciamo che hiai avuto una settimana piuttosto particolare. Il forno e' piccolo, ma la tua orata ti e' venuta proprio buona. Bravissima

    RispondiElimina
  3. Sembra una legge di Murphy...basta che si rompe una cosa,tutte le altre la seguono di gran fretta!Però vedi,di necessità virtù,guarda che bel piatto ti è venuto fuori!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  4. Secondo me la cottura al cartoccio è ottima! Hai fatto bene ad adottare questa soluzione.. Vedrai che pian piano le cose andranno sistemandosi, succede sempre che quando qualcosa dà il collo, non so per quale legge, tutto gli vada dietro..
    A presto cara:*

    RispondiElimina
  5. Rita anche in casa mia quando si scassa qualcosa parte la catena... a volte non ci si crede! Ma questi filetti di orata sono buonissimi! Brava e in bocca al lupo per il contest della Roby! Un bascio!

    RispondiElimina
  6. Settimana pesante, direi! Ma sono sicura che alla fine hai saputo far fronte a tutto!
    Adoro il pesce al cartoccio, non viene asciutto, rimane molto saporito.
    Un abbraccio mia cara Rita, a presto!

    RispondiElimina
  7. Rita...la furia degli elementi si è scatenata contro casa tua ma rassicurati che non sei la sola...L'estate scorsa in una settimana ho seppellito frigo (semi nuovo aveva solo 5 anni), macchina fotografica, phon e smart tipo effetto domino casca uno e via giù tutti gli altri...consoliamoci con questi splendidi filetti di orata al catoccio...un abbraccio

    RispondiElimina
  8. ottimo scelta degli ingredienti e l'accostamento dei sapori!!!!bravissima

    RispondiElimina
  9. Che settimana!!! E' sempre così se qualcosa si rompe qualcos'altro la segue per simpatia...ma vedi la necessità aguzza l'ingegno!!! Buonissimo questo cartoccio....

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  10. Settimana pessima ma ricetta fantastica, e perfetta per il contest!
    Grazie e.......a domaniiiiiiii (scusa le poche parole ma devo ancora fare la valigia!!!!) :)

    RispondiElimina
  11. Squisita l'orata che hai preparato seppur con qualche problema, mi piace tantissimo il pesce nel cartoccio!!!
    Questa settimana sarà decisamente migliore...
    Flora

    RispondiElimina
  12. A me è successo di recente: macchina fotografica, portatile, cellulare...la tecnologia in rivolta! Rita!!!! Ci vediamo domani! :)

    RispondiElimina
  13. adoro gli asparagi bianchi ma non li trovo mai uff i :)

    RispondiElimina
  14. ciao Rita
    felice di conoscerti almeno attraverso il blog !!
    piano piano sto raggiungendo tutte le nuove fantastiche amiche del gruppo!
    Un bacio grande e a presto....intanto ti copio la ricetta ma senza asparagi bianchi che qui dalle mie parti non ci sono! ^_^

    RispondiElimina
  15. Un piatto molto ricercato, nella sua semplicità. Trovo che gli abbinamenti degli ingredienti sia molto riuscito. Ed è un piatto meritevole anche perché stagionale.

    RispondiElimina
  16. Ottimo suggerimento, una ricetta da provare!!
    Per quanto riguarda le rotture... appena due giorni dopo aver distrutto l'auto, si è bruciata pure la lavatrice...

    RispondiElimina
  17. Eccomi da te tesorooooooo e chi ti molla più !!!!
    Da me puoi prendere tutte le foto che vuoi e ripubblicarle, non ci sono problemi !
    p.s. splendida ricetta !

    Ti abbraccio forte...conoscerti è stato bellissimo !

    RispondiElimina
  18. un ottimo modo per non fare cuocere troppo la carne dell'orata e abbinarla a verdure di stagione come gli asparagi

    RispondiElimina
  19. settimana scorsa ho rotto il telefono.
    mi sentivo perduta!
    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  20. peccato non esserci stata la raduno ma spero di avere l'oppurtunità di conoscerti presto!

    RispondiElimina
  21. I prodotti eccezionali rendono migliore la vita di tutti i giorni. Scopri insegna decorativa vintage coconut. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NjUyNTk1NiwwMTAwMDA0OCxpbnNlZ25hLWRlY29yYXRpdmEtdmludGFnZS1jb2NvbnV0LTc1NDEuaHRtbCwyMDE2MDcxOSxvaw==

    RispondiElimina